Triboo Media si espande, incorporata divisione e-commerce

6 Agosto 2016, di Daniele Chicca

MILANO (WSI) – Giunta al suo nono anno di vita Triboo Media si allarga ancora, incorporando la divisione specializzata nell’e-commerce Triboo Digitale. Prende così vita il primo gruppo italiano nell’offerta congiunta di media digitale e e-commerce.

La fusione tra le due società, che prevede un concambio pari a 121 titoli Triboo Media, società quotata in Borsa nel segmento AIM, per ogni azione Grother, holding di Triboo Digitale, porterà alla nascita di un gruppo integrato Triboo che, forte di un fatturato netto consolidato pari a 85,8 milioni di euro nel 2015, un utile netto di 4,4 milioni e un margine lordo Ebitda di 10,5 milioni di euro, si posiziona immediatamente tra i leader sia nel settore media digitale, sia nell’offerta alle aziende di soluzioni di commercio online.

Triboo Media è proprietaria al 100% di Html.it Srl, che a sua volta è editore di Wall Street Italia.

Nuovo organigramma di Triboo Media dopo l'incorporazione di Triboo Digitale

Nel presentare l’operazione il presidente Giulio Corno ha annunciato che “l’unione delle due società farà emergere importanti sinergie. Riusciremo a fare cross-selling tra le aziende mentre a livello di costi riusciremo a ottenere sinergie derivanti dall’integrazione dei sistemi e dalla centralizzazione delle funzioni staff”.

Ai soci di minoranza verrà lasciata la determinazione finale. Proprio per questo, come spiegato dallo stesso Corno, principale azionista di Triboo Media, il prossimo appuntamento importante è quello dell’assemblea del 12 settembre.