TLC: NASCE LTS, PUNTA ALLA SICILIA E ALLA BORSA

24 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il primo marzo prossimo partirà Lts-Telecomunicazioni e Servizi, nuova società di telefonia fissa con sede a Palermo che punta a diventare leader nel mercato siciliano.

Lts ha già programmato investimenti complessivi per 100 miliardi: 50 miliardi il primo anno, 20 il secondo e 30 il terzo. Il secondo passo sarà il salto nella telefonia nazionale che si accompagnerà alla quotazione in Borsa per finanziare i consistenti programmi di sviluppo della società.

Obiettivo finale è “diventare un punto di riferimento nel bacino del Mediterraneo, ponte fra Europa e Africa del nord; Lts offrirà un servizio completo sia al mercato dell’utenza d’affari, privilegiando le piccole e medie imprese, sia alle famiglie (voce, Internet gratis, dati e video) con nuove soluzioni dirette al settore imprenditoriale del Mezzogiorno”.

Lts promette inoltre tariffe assolutamente competitive e punta a conquistare, nella prima fase, un parco clienti di 60mila aziende e 200 mila famiglie. A pieno regime Lts conta inoltre di dare lavoro a circa 300 persone.