SPRINT LICENZIA 1.200 DIPENDENTI

12 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

L’operatore telefonico Sprint (FON – Nyse) ha annunciato che licenziera’ 1.200 dipendenti della sua forza lavoro nel tentativo di un piano di risanamento teso alla riduzione dei costi.

“Stiamo facendo passi significativi che ci permetteranno di incentrare la nostra attenzione sopratutto sugli impegni finanziari che abbiamo in conto e sulle domande da parte del mercato”, ha commentato Len Lauer, presidente del gruppo dei mercati globali di Sprint.