Società pagina 9652

I TIMORI SUI TASSI PENALIZZANO LE BORSE EUROPEE

Tutte le borse di Eurolandia aprono con il segno meno. Il Mibtel a – 0.57%.

DOPPIA A PER L’ENI DOPO L’ACQUISTO DI GALP

La compagnia petrolifera italiana raggiunge il rating AA da parte di S&P. Attesa per il titolo dopo lo shopping portoghese del 33,34% della Galp.

SCIVOLONE A HONG KONG, TOKYO CHIUDE IN RIBASSO

La borsa di Hong Kong perde il 3,25%. Tokyo termina la giornata a -1,56%.

MICROSOFT ANNUNCIA BUONI UTILI, MA IL TITOLO CALA

E’ la classica situazione da ”compra al rumor, vendi alla notizia”. Profitti di 44 centesimi azione (+22%) rispetto ai 42 stimati dagli analisti. Eppure, c’e’ stata una pioggia di vendite su (MSFT) nel dopo-borsa: il ribasso e’ di 3 e 5/16 a quota 112.

WALL STREET: DOW CHIUDE MALE, NETTO RIALZO NASDAQ

Industrials finiscono in deciso calo. Scende anche lo Standard & Poor’s 500, ma meno. I tecnologici invece hanno messo a segno un buon balzo in avanti. Tassi sul T-Bond a 30 anni record, al 6,74%. Petrolio ai massimi (vedere chiusure indici qui sopra).

CITIGROUP ACQUISTA SCHRODERS PER $ 2,2 MILIARDI

Il piu’ grande gruppo bancario americano punta a espandere cosi’ le proprie attivita’ in Europa. L’acquisto di Schroder Investment Bank sara’ utile ad approfittare dell’ondata di fusioni e acquisizioni sul mercato del Vecchio Continente.

PIAZZA AFFARI CHIUDE IN CALO, MIBTEL -1,16%

Ma Telecom sale al nuovo massimo assoluto (+5%). In ribasso piu’ marcato la Borsa di Parigi, che ha terminato la seduta a -2,91%. Discesa consistente anche a Francoforte: -2,57%.

BORSA SPA PENSA A SCAMBI NEL DOPO-CHIUSURA

Il progetto ‘after hours’, allo studio, prevede l’introduzione di una serie di negoziazioni azionarie dopo le 17:30. ”Il piano interpreta le nuove esigenze degli investitori”, dice un portavoce.

BANCHE: NETTA RIPRESA DEGLI UTILI PER J.P. MORGAN

Uno dei maggiori gruppi bancari americani, ha stupito il mercato riportando profitti di 63 centesimi superiori alle aspettative. Il titolo (JPM) e’ in rialzo, e secondo gli analisti ha ulteriore spazio per crescere.

CITIGROUP: PROFITTI SUPERIORI ALLE PREVISIONI

La piu’ grande banca americana ha riportato un aumento degli utili dell’86%. Si tratta di 75 centesimi ad azione invece dei 70 stimati dagli analisti. La divisione piu’ produttiva: l’investment banking.