Sky City: in Cina 838 metri costruiti in 90 giorni

20 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Sky City, ecco il nome del grattacielo dei record, 220 piani per 838 metri d’altezza, primato al mondo. Il tutto dovrebbe essere pronto in 90 giorni.

Questo in due parole quello che accadrà nei prossimi mesi a Changsha, in Cina, dove sono stati ingaggiati migliaia di operai per battere questo record. Progettato dalla Broad Susteinable Construction è stato ideato come una vera e propria metropoli ecosostenibile: l’illuminazione al Led, il recupero delle acque piovane, l’impianto di cogenerazione che produce il riscaldamento grazie al recupero del calore dei rifiuti e le protezione solari esterne. Il tutto sapendo che il 90% della superficie totale del complesso sarà costituita da parchi e aziende agricole.

In Cina il problema principale è la sovrappopolazione e questo è uno dei motivi che porterà alla costruzione di questo gigante. All’interno si troverà di tutto da scuole ad ospedali, a centri commerciali tutti collegati da 92 ascensori.

Dovrebbe infine essere resistente di fronte ad eventuali scosse di magnitudo 9.

E i prezzi? Considerando che Burj Khalifa a Dubai, al momento il primo grattacielo al mondo, ha come prezzi 1800 dollari a metro quadro, i 1500 dollari di Sky City potrebbero anche essere considerati un affare.