Sito pornografico PornHub ora si fa pubblicità in Tv

5 Marzo 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – PornHub è il più frequentato sito web di contenuti video pornografici gratis, una sorta di You Tube del porno, con quindici milioni di utenti al mese.

Ora vuole lanciarsi nella sua prima pubblicità televisiva nazionale e chiede aiuto al pubblico organizzando un concorso. Il vice presidente della sezione Marketing, Corey Price, promette che chi avrà l’idea migliore, vincerà il contratto di direttore creativo per un anno.

Già lo scorso anno Pornhub (di cui è proprietaria la compagnia MindGeek) aveva tentato di “uscire allo scoperto” (si fa per dire, data la mole di frequentatori) proponendo la sua pubblicità al Super Bowl ma la CBS rifiutò, così come altre corporazioni che non intendono promuovere siti per adulti.

Eppure Playboy è un marchio mainstream e Brazzers, YourPornSexy (casa di produzione di materiale videopornografico di proprietà della Manwin) ha un cartellone che campeggia su Times Square.

Pornhub sta attirando l’attenzione dei media con il suo Insights blog, dove si trovano le statistiche sulle abitudini degli spettatori e la specifica di come queste abitudini siano influenzate da grandi eventi. Ad esempio, il sito ha registrato un’impennata di traffico a Denver quando la squadra di football americano dei Broncos ha perso la finale del Super Bowl contro i Seattle Seahawks.

Il concorso è aperto fino al 31 marzo su pornhubcampaign.tumblr.com. Il profilo richiesto? Un adeguato senso dell’umorismo senza essere troppo espliciti.

Copyright © Business Insider. All rights reserved