Sempre più le case in vendita a 1 dollaro, non solo a Detroit

4 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – In alcune città dell’America un tempo ricche e ora economicamente disastrate, come Detroit o Buffalo, si sta sviluppando un fenomeno a dir poco inusuale: le case o vengono regalate o sono in vendita a solo 1 dollaro.

Chi più di tutti sta mettendo in vendita queste case a prezzi stracciati, informa il blog The Economic Collapse, è il governo.

Tuttavia, innumerevoli ragioni fanno si che sia meglio pensarci molto bene prima di comprare questa tipologia di case. Innanzitutto tali abitazioni sono in uno stato pessimo, estremamente degradato e renderle abitabili richiederebbe una spesa di migliaia di dollari. In secondo luogo, acquistandola se ne diventa responsabili, per cui se un senza tetto dovesse inciampare e ferirsi i proprietari ne sarebbero automaticamente responsabili.

Inoltre queste abitazioni si trovano in quartieri molto pericolosi con un alta criminalità e, infine, in queste aree le tasse sono molto elevate e quello che si arriverebbe a pagare in un anno corrisponderebbe al reale valore di una casa.

Insomma, anche se a un solo dollaro, comprare queste case è comunque sconveniente, ma ciò che è ben più sconcertante è il fatto che in America la classe media stia scomparendo e che il Paese stia perdendo, pian piano, la propria indipendenza. La maggiore potenza economica al mondo sta sprofondando nella povertà.

Basti pensare che a oggi risulta che il 56% degli americani abbia un credito ‘subprime’. Negli Stati Uniti dunque le cose stanno cambiando ma, purtroppo, non per il meglio.