Salone Risparmio, TCW: posizione difensiva senza rinunciare ai rendimenti

11 Aprile 2018, di Alessandro Chiatto

In occasione della nona edizione del Salone del Risparmio organizzato da Assogestioni, come ogni anno Wall Street Italia ha intervistato i protagonisti del mondo del risparmio gestito e della consulenza finanziaria italiana. Il Salone del Risparmio si svolge presso MiCo – Milano Congressi, il centro congressi più grande d’Europa.

Gian Luca Giurlani, Managing Director responsabile per l’Europa di TCW, ha parlato del contesto di mercato in evoluzione. Sia l’andamento dei tassi in America, sia il potenziale cambiamento delle asset class high-yield, richiedono soluzioni bilanciate. Con le soluzioni della squadra “in attacco”, TCW è esposta sui mercati emergenti, dove vediamo due trend interessanti sia su valuta locale, sia lato income fund. Tra le opzioni difensive, l’offerta di TCW prevede un fondo absolute return multi asset fixed income che “ha una volatilità molto bassa ma un rendimento intorno al 4%, soluzione interessante anche in euro”.

Per cercare di difendersi lato tasso, visto anche che ci avviciniamo alla fine del ciclo del credito, “abbiamo posizionato le nostre strategie principali in una posizione più difensiva”, ma “come gestore attivo nel mercato obbligazionario, abbiamo cercato di offrire una soluzione intermedia” per tenere bassa la volatilità (1% per i veicoli absolute return), senza però rinunciare ai rendimenti, che sono intorno al 4% all’interno del portafoglio.