Risanamento non proporrà istanza di riesame per sequestro area Santa Giulia

23 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Su richiesta delle autorità di vigilanza Risanamento, con riferimento alle decisioni assunte dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 22 luglio 2010 e rese note al mercato mediante comunicato stampa diffuso nella mattinata odierna , precisa che, attesa la disponibilità manifestata dalla Procura della Repubblica nel corso di un colloquio in data odierna presso il Tribunale di Milano a dare copia di tutta la documentazione processuale relativa al decreto di sequestro preventivo notificato alla controllata Milano Santa Giulia S.p.a. in data 19 luglio 2010, ha deciso di non proporre istanza di riesame avverso il provvedimento. Lo si legge in una nota.