Revolut: accordo con Mastercard per crescere negli Usa

22 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Si rafforza la partnership tra la fintech britannica Revolut Mastercard. La due società hanno annunciato oggi il raggiungimento di un accordo per il lancio di carte di debito Revolut negli Stati Uniti entro la fine dell’anno.

Va detto che Mastercard ha stretto una partnership con Revolut fin dal lancio nel 2015 e dalla partecipazione al programma di accelerazione Start Path.

“Sin dal lancio di Revolut, Mastercard ha contribuito in modo importante al nostro successo e l’annuncio di oggi ci permetterà di raggiungere il nostro ambizioso obiettivo di offrire soluzioni finanziarie e di pagamento innovative alle persone in tutto il mondo. Lanciare negli Stati Uniti è una tappa fondamentale per noi e siamo felici che Mastercard sia il partner con cui entreremo nel mercato” ha commentato Nik Storonsky, Founder e CEO di Revolut.

Michael Miebach, Chief Product Officer di Mastercard, ha spiegato:

“Abbiamo lavorato con Revolut negli ultimi quattro anni e siamo orgogliosi che la nostra relazione continui a rafforzarsi di pari passo alle nostre ambizioni. Il successo di Revolut e la velocitá di ingresso in nuovi mercati, come negli Stati Uniti, è la prova del nostro impegno nel supportare le fintech con un approccio personalizzato. Ampliare il raggio d’azione di Revolut permetterà ad altri milioni di utenti nel mondo di beneficiare del network Mastercard e dei servizi finanziari innovativi offerti da Revolut”.

In Europa, Mastercard è il partner scelto da oltre 60 banche digitali e fintech, numero raddoppiato negli ultimi due anni, e ciò conferma la strategia dell’azienda di lavorare con i partner fintech sin dall’inizio.

Chi è Revolut

Fondata nel luglio 2015 da Nik Storonsky and Vlad Yatsenko, ex trader di Credit Suisse e Deutsche Bank, Revolut nasce con l’obiettivo di diventare un’alternativa digitale alle banche tradizionali. Il successo di Revolut é stato determinato dalla possibilitá di spendere e trasferire denaro all’estero al tasso di cambio interbancario. Da allora l’azienda ha attratto oltre 7 milioni di clienti in Europa grazie alle impostazioni di spesa, controllo del budget ed exchange di criptovalute.
A oggi, Revolut ha raccolto circa 340 milioni di dollari di investimenti da Venture Capitalist affermati come Index Ventures, Ribbit Capital, Balderton Capital e DST Global.