Putin contro Hillary Clinton: “E’ una donna debole”

5 Giugno 2014, di Redazione Wall Street Italia

PARIGI (WSI) – L’ex segretario di Stato Usa Hillary Clinton è “debole” e “non è mai stata elegante nelle sue dichiarazioni”: lo ha affermato il presidente russo Vladimir Putin, intervistato dai media francesi.

Putin ha commentato le dichiarazioni rese nel marzo scorso da Clinton, secondo cui il Cremlino stava cercando di “ridisegnare” le frontiere europee come il nazismo negli anni Trenta.

“Meglio non litigare con le donne, ma Clinton non è mai stata elegante nelle sue dichiarazioni; malgrado ciò ci siamo sempre incontrati e abbiamo avuto delle discussioni cordiali” ha proseguito Putin, osservando come “quando le persone oltrepassano i limiti non lo fanno perché siano troppo forti, ma perché sono troppo deboli: ma può essere che la debolezza non sia la caratteristica peggiore per una donna”.