Procuratore Generale: “attenzione a Bitcoin, usato per riciclaggio”

9 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Luigi Ciampoli, Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma, lancia l’allarme: attenzione al bitcoin, la moneta virtuale utilizzata per transazioni online: “non offre chiarezza nella tracciabilità – dice – e può essere strumento per riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo e delle mafie e per traffici illeciti”. Ciampoli auspica norme che diano certezza di tracciabilità e chiarezza di identificazione di tutte le persone coinvolte in operazioni di trasferimento di bitcoin. (ANSA)