Private banking, Alpian e Fideuram ISPB insieme per accelerare il digital wealth management

25 Maggio 2022, di Valentina Magri

Dopo l’investimento di 19 milioni di franchi svizzeri nell’aprile 2022 nel round di finanziamento di serie B+ da parte di Fideuram-ISPB in Alpian, la prima banca private digitale svizzera, la collaborazione tra le due realtà si è ampliata: Fideuram-ISPB ha trovato in Alpian un partner strategico con il quale collaborare insieme per accelerare l’evoluzione della sua offerta di servizi di digital wealth management di banca diretta, attualmente utilizzati da 60.000 clienti. L’esperienza di Alpian nel creare un’offerta di digital wealth management via app, usando servizi in cloud e seguendo un approccio agile nello sviluppo del prodotto, è stata combinata alla conoscenza del private banking di Fideuram-ISPB, per migliorare l’offerta di servizi digitali per il wealth management della sua clientela.

Luca Bortolan, responsabile di banca diretta di Fideuram-ISPB, ha spiegato: “Dopo l’investimento strategico per lanciare la prima banca private digitale svizzera, abbiamo trovato in Alpian un partner ideale per lo sviluppo dei servizi di digital wealth management di banca diretta, valorizzando l’esperienza di un team che sta costruendo un’esperienza nativa digitale nel private con tecnologie all’avanguardia”.

Schuyler Weiss, ceo di Alpian (nella foto), ha aggiunto: “Questa collaborazione strategica è una dimostrazione che dal lavoro congiunto di una grande banca private leader di mercato con una nuova banca private digitale si può creare valore per i clienti, il personale e gli stakeholder di Fideuram-ISPB. Siamo lieti di collaborare per portare un miglioramento nel digital wealth management, facendo leva sulla piattaforma tecnologica di Alpian e sull’esperienza maturata dal nostro team”.

Chi è Alpian, la private bank digitale

Alpian è stata fondata nell’ottobre 2019 da Reyl Intesa Sanpaolo, società controllata al 69% da Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking (ISPB) dal maggio 2021. Reyl è un gruppo bancario diversificato con uffici in Svizzera (Ginevra, Zurigo, Lugano), in Europa (Londra, Lussemburgo, Malta) e a Singapore e Dubai. La società svizzera ha sviluppato un approccio innovativo al settore bancario e serve una clientela di imprenditori internazionali e investitori istituzionali attraverso le sue attività di wealth management, entrepreneur e family office services, corporate finance, asset services e asset management.

Grazie alla licenza Finma dello scorso aprile, Alpian lancerà presto la sua versione alpha per i dipendenti interni e offrirà i suoi servizi al pubblico entro il terzo trimestre del 2022. La nuova challenger bank offrirà servizi di private banking, online banking e competenze d’investimento ai clienti facoltosi svizzeri. Il tutto con un approccio ibrido, che combina l’intelligenza artificiale a quella umana dei consulenti patrimoniali di Alpian, offrendo ai clienti benestanti l’accesso a un servizio normalmente riservato ai clienti di una banca privata tradizionale.

La nuova banca private inoltre integrerà le funzioni bancarie nell’esperienza digitale del cliente, offrendo un servizio di cambio e trasferimento di valuta semplice e conveniente, un’esclusiva carta di debito in metallo con controllo della carta in-app e un’interfaccia chat che consente ai clienti di comunicare con i professionisti bancari di Alpian in quattro lingue.