PricewaterhouseCoopers nomina 4 nuovi partner in Italia

13 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’assemblea dei soci di PricewaterhouseCoopers, società italiana appartenente al network internazionale PwC, ha nominato quattro nuovi partner, facendo salire a 132 il numero complessivo in Italia. Lo si legge in una nota. Ezio Bassi, Amministratore Delegato di PwC Italia ha commentato: “La nomina dei nuovi partner conferma la volontà di promuovere l’elevata professionalità delle nostre risorse, che ora più che mai rappresentano il nostro asset fondamentale, elemento che ci ha sempre contraddistinto e che ci permetterà di cogliere tutte le opportunità che la ripresa economica potrà offrire.” “Inoltre” – continua Bassi – “abbiamo avviato un piano di assunzioni che offre interessanti opportunità di lavoro a circa 300 giovani dotati delle adeguate competenze professionali o neolaureati. Ciò rappresenta un segnale concreto di sviluppo della nostra organizzazione e del nostro successo professionale”. In particolare, i nuovi partner sono: Alessandro Caridi per TLS, lo studio associato di servizi legali e fiscali di PwC, Laura Iemmi per l’area revisione di Milano, Alexander Mayr che andrà a rafforzare l’ufficio di Padova ed il German Desk e Emanuela Pettenò per l’area Advisory nella sede di Milano.