Il primo NFT del Barcellona venduto per 693mila dollari

31 Agosto 2022, di Luca Losito

Il token non fungibile “In a Way, Immortal” del Barcellona, ​​che è il primo NFT nella storia del club e celebra Johan Cruyff, è stato venduto per 693 mila dollari a un’asta da Sotheby’s a New York il 19 agosto scorso. L’arte digitale audiovisiva NFT ricrea esteticamente un gol segnato da Cruyff, che in seguito divenne l’allenatore del club, contro l’Atletico Madrid nel 1973. Cruyff, morto nel 2016, ha giocato per il Barcellona dal 1973 al 1978 ed è tornato ad allenare il club nel 1988, aiutandolo a vincere la sua prima Coppa dei Campioni nel 1992 oltre a quattro scudetti. Al di là dei trofei, è considerato uno dei guardiani dello stile di gioco e della filosofia del club.

Oltre ai diritti di proprietà dell’NFT, il vincitore dell’asta sarà anche nominato ambasciatore digitale presso il club catalano e avrà diritto ad altri vantaggi, incluso l’accesso alle sessioni di allenamento.

“L’ambasciatore digitale del Barcellona potrà anche godere di una serie di esperienze”, si legge in una nota. “Il Barcellona incorporerà nello smart contract dell’NFT una serie di utility come meet and greet, visite all’accademia di Barcellona, La Masia, diritti di ospitalità (per un minimo di cinque anni), il diritto di suonare allo Spotify Camp Nou e unaconsegna del pallone prima di un’amichevole”.

Il video di 40 secondi è accompagnato da una colonna sonora originale suonata da un’orchestra di 30 elementi, che incorpora suoni reali dello stadio Camp Nou e dei tifosi del Barca.

“L’NFT sarà per sempre legato all’eredità di mio padre”, ha detto il figlio di Cruyff, Jordi, che ha anche giocato per il Barcellona e ora lavora come consulente sportivo nel club. “Sarebbe stato affascinato nel vedere che uno dei suoi goal più belli con il Barcellona è stato l’ispirazione per creare questo pezzo unico di arte digitale che speriamo sarà apprezzato, ammirato e ricordato per sempre”.

Sport e NFT

Altri club e atleti di tutti gli sport sono entrati nel mercato NFT. L’ex stella del Barcellona Lionel Messi ha pubblicato una serie di immagini della sua carriera come NFT l’anno scorso, mentre un record è stato stabilito a febbraio quando un NFT con l’attaccante del Manchester City, Erling Haaland, è stato venduto per oltre 600 mila dollari, battendo un record che era stato detenuto da un NFT di Cristiano Ronaldo.