Piazza Affari: i titoli da comprare e da vendere oggi

13 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Dal punto di vista dei grafici, gli analisti tecnici di Sos Trader segnalano i livelli ai quali comprare alcuni dei titoli principali scambiati a Piazza Affari. In un mercato sempre più rialzista bisognerà fare però attenzione a non comprare a livelli troppo rischiosi.

Il FTSE MIB ha disegnato una doji candle che tocca un nuovo massimo a 23.917 punti. Come osserva Pietro Di Lorenzo, l’indice sta proseguendo la corsa dopo aver archiviato la nona settimana positiva nelle ultime 10 superando il rialzo del 25% da inizio anno.

La settimana sarà condizionata dall’attesa per le trimestrali di alcune tra le principali blue chip americane, che daranno una importante indicazione sulla capacità di generare utili delle più grandi aziende del mondo.

Nel dettaglio renderanno noti i conti Intel Corp, Johnson & Johnson, JP Morgan Chase e Wells Fargo martedì. Mercoledì sarà il turno di Bank Of America, Delta Air Lines e Us Bancorp. Giovedì spetterà a American Express, Citigroup, Goldman Sachs, Mattel e Philip Morris. Infine venerdì sono previsti i conti fiscali di General Electric.

Fra i titoli interessanti per la prossima seduta, l’analista di Sos Trader segnala:

AZIMUT strappa ancora al rialzo a seguito della formazione di nuovi massimi. Attendiamo un veloce consolidamento al fine di individuare un punto di ingresso a più basso rischio

MEDIOLANUM si riporta su livelli di prezzo che non vedeva da quasi 13 anni. Il superamento del livello psicologico rappresentato da 8€, fornirà nuovo boost agli acquirenti

TENARIS prosegue la corsa apprezzandosi dell’8.85% nelle ultime 5 sedute; i prezzi testano la resistenza passante a 14.4€: il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti

STM ritrova direzionalità disegnando una significativa white marubozu. Ti attendiamo un ulteriore allungo verso area 9.3€

LUXOTTICA tocca nuovi massimi assoluti. I volumi scarsi non confermano il breakout, quindi attendiamo un segnale più significativo per intervenire

Volumi esplosivi per RCS che si riporta a contatto con la resistenza passante in area 1.285€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un significativo segnale rialzista.

Fonte: Sos Trader

(DaC)