Piazza Affari in gabbia: i titoli buy. Occhio alle posizioni short

23 Gennaio 2017, di Redazione Wall Street Italia

Di seguito l’analisi sui mercati di Pietro Di Lorenzo, amministratore unico di SOS Trader:

Il Ftse Mib disegna una black spinning top che chiude la terza settimana in frazionale ribasso nelle ultime 4. Da inizio anno l’indice ha guadagnato l’1.27% a dimostrazione della compressione di volatilità a seguito del rally di Dicembre. I prezzi sono ingabbiati da oltre 1 mese all’interno di un range di circa 800 punti fra area 19.000 e 19.800 punti.

Nonostante la pressione delle mani forti continui a ridursi su Piazza Affari con il Net Short index che tocca il valore 83.58 ovvero il più basso da Maggio 2015 (-26% rispetto ai massimi toccati il 4 novembre a 113.43), si ha l’impressione che gli operatori indugino sui timori che i titoli bancari possano nuovamente entrare nell’occhio del ciclone in vista dell’aumento di capitale di UniCredit e della risoluzione della questione MPS.

Operativamente rimaniamo (per il momento) lontani da questo settore concentrandoci di più verso il settore industriale ed energy. Lunedì (oggi) assisteremo a un leggero calo tecnico dell’indice a causa dello stacco dell’anticipo di dividendo sull’esercizio 2016 per ENEL, fissato in 9 centesimi per azione (in pagamento il 25 gennaio)

Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per seduta odierna, Di Lorenzo segnala:

  • FINECO mostra crescente forza relativa toccando i massimi dal 27 Luglio. Una chiusura confermata sopra area 5.6€ fornirà un interessante segnale di inversione rialzista.
  • BANCO BPM si riporta in prossimità della resistenza psicologica passante a 3€. Il superamento di questo livello potrebbe calamitare nuovi acquirenti.
  • BPER prosegue il rally apprezzandosi dell’8.19% nelle ultime 5 sedute. Attendiamo un rapido consolidamento al fine di individuare un punto di ingresso a più basso rischio.
  • ITALGAS è ingabbiata da 16 sedute all’interno di una stretta congestione fra area 3.7 e 3.84€. La fuoriuscita dei prezzi da questo box innescherà un violento movimento direzionale
  • Esplosione dei volumi e della volatilità per FINCANTIERI che testa la resistenza in area 0.545€. Possibile intervenire a seguito del superamento di questo livello