Pesce (Fugen Sicav): come funziona la Raif e come usiamo l’intelligenza artificiale

10 Aprile 2019, di Alessandro Chiatto

La Raif è un veicolo di investimento costituito in Lussemburgo da pochissimi anni con l’idea di costituire delle Sicav con “la caratteristica di avere un sistema di gestione un sistema di acquisizione di fondi destinato esclusivamente” a investitori e gestori professionali e istituzionali.

Ne ha parlato a Wall Street Italia Giovani Pesce, Presidente di Fugen Sicav, sottolineando che non è uno strumento di investimento per tutti i gusti e tipi. Vanno infatti investite, ha spiegato a margine del Salone del Risparmio 2019, somme superiori ai 125 mila euro per i clienti “well informed” e sopra i 500 mila euro per gli istituzionali.

L’intelligenza artificiale permette di ripulire dagli aspetti soggettivi ed emozionali una scelta di investimento. Non è un trading automatico, non è un robo advisor, è una macchina alla quale si chiede un’opinione qualificata ed epurata dagli aspetti emotivi” su un prodotto finanziario in termini di peso e rischio.