Padoan sancisce fine definitiva del segreto bancario: “tasse scenderanno”

13 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Pier Carlo Padoan sancisce la fine definitiva del segreto bancario, sottolineando che lo scambio automatico di informazioni tra le banche europee a partire dal 2017 segnerà la fine definitiva del segreto bancario.

Ciò renderà possibili “passi avanti notevoli nella lotta all’evasione” e porterà “maggior gettito allo Stato”, dunque “un abbassamento delle tasse” per i cittadini.

Il capo del Tesoro è intervenuto durante uno speciale di Radio 1 sulla chiusura del semestre di presidenza italiana dell’Unione europea. In occasione della fine del semestre, il premier Matteo Renzi oggi è intervenuto al parlamento Ue a Strasburgo/

Sull’integrazione fiscale in Europa Padoan ha detto che “ci sono vari modi di svilupparla”. Tra quelli citati, la costruzione di “una base imponibile comune e lasciare ai singoli Paesi la possibilita’ di definire le aliquote”.

(DaC)