Otto semplici passi per iniziare a risparmiare

15 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Come risparmiare adottando una strategia semplice e realistica lo suggerisce un post apparso sul sito Bettermoney di Bank of America. Ecco nel dettaglio otto passi da compiere.

Risparmiare, i passi da compiere

Il primo passo per iniziare a risparmiare è capire quanto si spende. E’ bene difatti tenere traccia di tutte le spese, cioè di ogni caffè, di ogni articolo per la casa e di ogni mancia in contanti che facciamo.
Una volta annotati tutti i dati, si possono organizzare per categorie, come gas, generi alimentari e mutui, e totalizzare poi l’importo.

Una volta che si ha un’idea di quanto si spende in un mese, il secondo passo è iniziare a organizzare le spese registrate definendo un budget che dovrebbe indicare che le spese effettuate sono in linea con il reddito, in modo da poterle pianificare limitando quelle in eccesso.
Se le spese sono elevate e non si può risparmiare quanto si vorrebbe, potrebbe essere il momento di tagliare qualcosa.

Il suggerimento in tal caso è di identificare le cose non essenziali per le quali si può spendere meno, come il divertimento e i pasti fuori casa cercando il modo di risparmiare sulle spese mensili fisse, come l’abbonamento a pay tv o il cellulare.

Alcune idee per tagliare le spese quotidiane? Per chi non vuole rinunciare ai divertimenti si può vedere nel proprio quartiere se organizzano eventi gratuiti o a basso costo. Poi valutate se davvero l’abbonamento in palestra è sfruttato o ci andate veramente poco. Per chi vuole mangiare fuori casa, può essere una buona idea concedersi un pranzo al ristorante una volta al mese.  Uno dei modi migliori per risparmiare poi è stabilire un obiettivo.

Iniziate a pensare per cosa potreste voler risparmiare per: forse vi state sposando, state pianificando una vacanza o state risparmiando per la pensione. Poi pensate a quanti soldi vi serviranno e quanto tempo vi ci vorrà per risparmiare.

Altro suggerimento per risparmiare è decidere le priorità. E’ importante che la pianificazione del pensionamento non venga messa in secondo piano rispetto alle esigenze a breve termine.
E’ bene quindi imparare a dare priorità ai vostri obiettivi di risparmio in modo da avere un’idea chiara di dove iniziare a risparmiare. Ad esempio, se sapete che dovrete sostituire la vostra auto nel prossimo futuro, potreste iniziare a mettere da parte i soldi per una di queste.

Altro consiglio è rendere il risparmio automatico direttamente dal proprio conte corrente, scegliendo  quando, quanto e dove trasferire il denaro. Infine è bene rivedere il proprio budget e controllate i progressi ogni mese.

 Capire come risparmiare denaro può anche ispirarvi a trovare altri modi per risparmiare e raggiungere i vostri obiettivi più velocemente.