OLIVETTI: AD OTTOBRE LE ASSEMBLEE

4 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo una giornata di vera e propria passione per i titoli del Gruppo Telecom, Olivetti in testa, questa sera Ivrea ha reso noto le date delle assemblee e della ricapitalizzazione.

Uno dei motivi per cui oggi i titoli sono crollati.

Il consiglio di Amministrazione di Olivetti proporrà all’assemblea straordinaria degli azionisti (convocata per l’11-12-13 ottobre prossimi) l’attribuzione di una delega agli amministratori per l’aumento del capitale sociale.

Mentre nell’assemblea ordinaria, convocata per gli stessi giorni, i soci dovranno nominare i nuovi amministratori dopo le dimissioni di Roberto Colaninno e Sergio Erede, nonchè dei consiglieri della ex finanziaria controllante Bell dopo la cessione alla new company Olimpia di Tronchetti Provera e Benetton.

Ivrea dunque non accellera la ricapitalizzazione e precisa che se i soci la approveranno gli amministratori potranno aumentare il capitale sociale una o più volte nel periodo di cinque anni per un massimo di 7 miliardi di euro di valore nominale con l’emissione di azioni da assegnare o da offrire in opzione agli eventi diritto.

Inoltre potranno venire emesse obbligazioni, anche convertibili, con le stesse modalità e fino a 10 miliardi di euro.

Nella nota del Gruppo viene anche specificato che “il consiglio ha ritenuto opportuno proporre all’assemblea di rilasciare ulteriori deleghe al fine di permettere agli amministratori di poter operare in modo tempestivo e flessibile nell’eventualità di dover reperire risorse finanziarie per lo svolgimento della futura attività aziendale”.