Occupazione: Unioncamere, nel 2010 largo ai giovani per 1 posto su 2

23 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nuove chance per i neo-laureati e neo-diplomati: nel 2010, le imprese sono disponibili ad assumere, nel 54,7% del totale dei posti di lavoro messi a disposizione, giovani in uscita da scuole e università. E se per caso quest’anno si conseguirà un diploma o una laurea in campo sanitario e socio-assistenziale oppure chimico-farmaceutico le opportunità per gli under 30 saliranno ulteriormente. E’ quanto rivela il Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e Ministero del Lavoro, il principale studio previsionale sul mercato del lavoro dipendente italiano, effettuato coinvolgendo oltre 100mila imprese di tutti i settori economici e di tutte le dimensioni. Il quadro complessivo dell’occupazione prevista da Excelsior sarà oggetto di una conferenza stampa, che si terrà a Roma, presso Unioncamere, il 29 luglio prossimo alle 10.00. All’incontro con la stampa prenderanno parte il Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, e il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, Maurizio Sacconi.