NUMERI E STRATEGIE DEL GRUPPO TELECOM PER IL 2000

27 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nell’incontro con la comunità finanziaria Roberto Colaninno ha tracciato la strategia del principale gruppo telefonico italiano e fornito i dati relativi all’andamento delle attività nei vari settori.

Per quanto riguarda Telecom nel prossimo triennio la società investirà 16.500 miliardi sulla rete a banda larga per la trasmissione dati.

Secondo il Presidente il mercato della telefonia fissa, ora controllato al 96% da Telecom, crescerà al ritmo del 31% l’anno. E nel 2005 Telecom conta di gestire il 60-70% del mercato.

Previste anche 6000 assunzioni.

Per quanto riguarda Tim nel 1999 i clienti hanno raggiunto quoota 18 milioni e 500 mila, il 30% in più (ovvero 4.228.000) rispetto al 1998. Due milioni e 490 mila unità in più solo nel secondo semestre.

Le comunicazioni di Colaninno sembrano far bene ai titoli del gruppo. Alle 11 Telecom supera i 16 euro a +2,26%. Tim guadagna il 2,44%, Tecnost il 4,06%, Olivetti il 3,24%.