16:10 giovedì 14 Novembre 2019

Zurich, ecco gli obiettivi per il 2020-2022

Il gruppo assicurativo Zurich ha annunciato i muovi target per il 2020-2022, anni nei quali la società prevede di superare tutti i target finanziari. Nel dettaglio Zurich prevede:

  • Un Roe relativo al Business Operating Profit al netto delle imposte (“Bobat Roe”) oltre il 14%
  • Una crescita organica composta degli utili per azione pari ad almeno il 5% annuo
  • Rimesse di cassa cumulative oltre gli 11,5 miliardi di dollari
  • Zurich Economic Capital Model (Z-ECM) ratio nel range 100%-120%
  • Dividend policy invariata e basata sulla crescita sostenibile degli utili, con obiettivi di payout intorno al 75%

“La nostra performance durante gli ultimi tre anni mostra che la nostra strategia sta funzionando. La nostra rapida crescita si riflette in un ritorno complessivo per gli azionisti (total shareholder return) del 96% da inizio 2016”, ha dichiarato il ceo, Mario Greco. “Faremo leva sui risultati raggiunti per trasformare ulteriormente il mondo assicurativo, usando la tecnologia per soddisfare i bisogni in continuo cambiamento e creare esperienze premianti. Sono fiducioso che il nostro solido management team e i nostri dipendenti ci consentiranno di realizzare servizi personalizzati per i nostri clienti e ulteriori ritorni interessanti per gli azionisti.

Breaking news

17:37
Piazza Affari termina a +1,4% nel giorno di Boe e BNS

Finale positivo a Piazza Affari e in Europa. Riflettori puntati sulle banche centrali, dopo le riunioni di BoE e della BNS svizzera

17:13
Mondadori corre in borsa dopo l’ultimo report di Equita

Le azioni di Mondadori registrano un significativo incremento dell’8% a 2,4 euro, sostenute dal report di Equita che ha alzato il rating a ‘Buy’. Il mercato Trade mostra solidità e si prevede una crescita ulteriore nel 2025, con possibili investimenti esteri fino a 200 milioni di euro.

16:44
Area Euro, economia in modesta ripresa dopo la pandemia: le previsioni del FMI

Dopo la pandemia, l’interruzione delle forniture di gas russe e la guerra in Ucraina, l’economia dell’area euro mostra segnali di ripresa. Il Fondo Monetario Internazionale prevede una modesta crescita nel 2024, con ulteriori miglioramenti nel 2025, ma le sfide a medio termine rimangono.

16:10
Wall Street apre in lieve rialzo: Nvidia traina l’S&P 500

Wall Street apre con movimenti minimi dopo la pubblicazione di vari dati economici. Le richieste di sussidi di disoccupazione sono calate, ma i nuovi cantieri e i permessi edilizi sono in netto calo. Nvidia continua a trainare S&P 500 e Nasdaq Composite, mentre il petrolio Wti guadagna terreno.

Leggi tutti