Zoom affonda a -10% a Wall Street dopo flop crescita grandi clienti

23 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Si profila una seduta di forti vendite su Zoom Video Communications (oltre -10,7% a 216$ nel pre-market) complice la crescita della base clienti inferiore al previsto nel 3° trimestre 2021. La piattaforma di videoconferenze a fine ottobre vantava 512.100 clienti con più di 10 dipendenti, in crescita del 18% rispetto al +36% del trimestre precedente. Nei tre mesi conclusi in 31 ottobre Zoom ha visto i ricavi segnare +35% a/a a 1,05 mld (consensus era 1,02 mld) con utile netto attribuibile agli azionisti di 340,3 milioni di dollari, pari a 1,11 dollari per azione.

Per il trimestre in corso che termina a gennaio, Zoom Video prevede un fatturato di $ 1,052 miliardi rispetto alle stime di $ 1,018 miliardi.