Yellen torna colomba: ritmo rialzo tassi non dovrà mai essere eccessivo

20 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

Janet Yellen si riscopre colomba. All’indomani delle sue dichiarazioni sulla possibilità che le strette monetarie siano tre o quattro quest’anno, per tenere a bada i prezzi al consumo, la presidente della Federal Reserve è tornata in qualche modo sui suoi passi alla vigilia dell’insediamento di Donald Trump alla presidenza.

Secondo Yellen il ritmo di rialzi dei tassi non dovrà mai essere eccessivo: “Ritengo prudente muovere la politica monetaria gradualmente”, ha spiegato aggiungendo che le modalità della preannunciata stretta monetaria non si possono prevedere con esattezza, a causa di numerose incertezze. Tra queste le politiche di bilancio e fiscali della nuova amministrazione Usa.