Widiba, un trimestre da incorniciare: ricavi netti +36%, 8 miliardi di masse

9 Maggio 2018, di Daniele Chicca

Il risultato trimestrale di Widiba, che da startup è diventata il faro bancario online del gruppo MPS, è stato superiore alle stime e agli obiettivi del piano delineato dal management. I primi tre mesi dell’anno hanno visto un incremento dei ricavi netti del +36% rispetto al primo trimestre 2017, un Ebitda pari a 2,6 milioni di euro, un risultato operativo in utile nel trimestre, costi operativi in linea con l’anno precedente e un tasso patrimoniale CET1 pari al 33,47%. Per l’intero esercizio il gruppo prevede una crescita positiva sia di clienti sia di masse, nonché degli aggregati economici e patrimoniali.

A favorire questi numeri, fa sapere la stessa Widiba, è stata “la costante crescita della customer base, delle masse, alla scalabilità della macchina operativa già pluripremiata a livello nazionale ed internazionale”. La base della clientela ha raggiunto le 242 mila unità e gli 8 miliardi di masse in gestione. Oltre ai clienti e alle masse gestite sono aumentati anche i professionisti della rete di consulenti finanziari (saliti a quota 612, +12 negli ultimi tre mesi) e il numero di follower (300.000) che fanno di Widiba la prima community bancaria.