Whirlpool conferma licenziamenti. Embraco: “Stop produzione in Italia”

16 Gennaio 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Confermati 497 licenziamenti alla Whirlpool. A comunicarlo l’Embraco che ha confermato di voler azzerare la produzione in Italia nel 2018. Forte preoccupazione la esprimono Fiom e Uilm di Torino:

“I vertici di Embraco continuano nella loro posizione intransigente e confermano la loro indisponibilità a salvare anche parte della produzione (…) Nonostante la nostra disponibilità a percorrere tutte le strade per salvaguardare l’occupazione, Embraco scarta a priori la possibilità di mantenere anche una parte della produzione nel sito di Riva di Chieri. L’azienda aveva sicuramente un piano prestabilito di dismissione della produzione. Utilizzeremo tutti i 75 giorni a nostra disposizione per far recedere l’azienda da questa decisione”.