Wells Fargo chiede 75 milioni all’ex AD e all’ex dirigente delle filiali

10 Aprile 2017, di Alberto Battaglia

La banca americana Wells Fargo, al termine di un’inchiesta interna indipendente, ha domandato la restituzione di 28 milioni di dollari dall’ex ad John Stumpf e di 47 milioni alla ex dirigente delle filiali Carrie Tolstedt. Entrambi risultano coinvolti in prima persona nello scandalo dei conti aperti senza consenso dei clienti (oltre due milioni di conti fantasma), cercando di proteggere e nascondere questo sistema ordito per raggiungere gli obiettivi di vendite prefissati. Nel complesso Wells Fargo ha recuperato 180 milioni di dollari dai suoi ex dirigenti.

Il titolo della banca non si muove molto in seguito alla notizia, in territorio positivo dello 0,12%.