Webuild acquisisce Astaldi, Messina: “Svolta per le infrastrutture italiane”

6 Novembre 2020, di Alberto Battaglia

“L’acquisizione” del 65% di “Astaldi da parte di Webuild segna un punto di svolta nel settore delle infrastrutture nel nostro Paese”, ha dichiarato Carlo Messina, Consigliere Delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo. “Grazie a questa operazione nasce un gruppo che, sotto la guida di Pietro Salini, intende raggiungere dimensioni adeguate, un’elevata solidità, un’ancor più moderna organizzazione e una maggiore efficienza, per competere in tutto il mondo e permettere all’Italia di tornare ad eccellere in un settore che l’ha sempre vista protagonista. Fin dall’inizio abbiamo voluto sostenere Progetto Italia, certi che ciò avrebbe consentito la messa in sicurezza di tutta la filiera e favorito nuove opportunità in termini di posti di lavoro, soprattutto per i nostri giovani. Per questi motivi, ancor di più oggi, sentiamo il dovere di intervenire e garantire supporto a quei progetti che consentiranno alla nostra economia e al nostro sistema produttivo di uscire più forti dall’attuale condizione causata dall’emergenza sanitaria, perché questo è il momento di gettare le basi per una ripartenza che è assolutamente alla nostra portata, come dimostra l’operazione annunciata quest’oggi”.