Wall Street: S&P500 torna sopra la soglia psicologica di 3 mila punti

22 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Chiusura positiva ieri a Wall Street, terminata con gli indici in rialzo e l’S&P 500 al di sopra della soglia psicologica dei 3.000 punti per la prima volta dallo scorso 19 settembre. A prevalere è l’ottimismo per i negoziati tra Stati Uniti e Cina.

Il DJIA ha guadagnato 57,44 punti, lo 0,21%, a quota 26.827,64. L’S&P 500 ha chiuso in rialzo di 20,52 punti, lo 0,69%, a quota 3.006,72. Mentre il Nasdaq Composite ha aggiunto 73,44 punti, lo 0,91%, a quota 8.162,99. Il petrolio a novembre sul Nymex ha perso 49 centesimi, lo 0,9%, a 53,31 dollari a barile, vicino ai minimi da due mesi, sui persistenti timori per la domanda globale.