Wall Street sbanda dopo decisione Trump su Iran, ma poi recupera nel finale

9 Maggio 2018, di Mariangela Tessa

Seduta poco mossa ieri a Wall Street. Gli indici hanno recuperato terreno nell’ultima ora di scambi dopo essere scivolati sui minimi intraday successivamente alla decisione annunciata dal presidente americano di ritirare gli Stati Uniti dall’accordo sul nucleare iraniano.

Arrivato a cedere oltre 150 punti, il DJIA ne ha aggiunti 2,89, lo 0,01%, a quota 24.360,21. L’S&P 500 ha perso 0,71 punti, lo 0,03%, a quota 2.671,92. Il Nasdaq Composite ha aggiunto 1,69 punti, lo 0,02%, a quota 7.266,90.