Wall Street sale grazie a titoli oil. Rendimenti T-bond decennali sopra 3%

10 Maggio 2018, di Mariangela Tessa

Seduta vivace ieri a Wall Street grazie allo slancio del settore energetico (+2%), a sua volta spinto al rialzo dal rally del petrolio: il barile al Nymex ha chiuso ai massimi di tre anni e mezzo, in aumento del 3,01% a 71,14 dollari al barile.

Anche il settore finanziario ha corso (+1,5%) con il ritorno del rendimento dei Treasuries a 10 anni sopra il 3%, cosa che diversamente da due settimane fa per il momento non sembra preoccupare gli investitori.

Nel finale il DJIA ha aggiunto 182 punti, lo 0,75%, a quota 24.542,47. L’S&P 500 è cresciuto di 25,87 punti, lo 0,97%, a quota 2.697,79. Il Nasdaq Composite ha registrato un rialzo di +73 punti, l’1%, a quota 7.339,9.

Il Vix, l’indice della volatilità, è sceso per il quinto giorno di fila a 13,42, minimi di gennaio.