Wall Street: rimbalzo venerdì non basta, settimana peggiore da marzo

15 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Finale di settimana in rialzo venerdì scorso per Wall Street, dopo due giornate di fila di sell-off. Nonostante i rialzi sostenuti, la Borsa americana si lascia alle spalle la peggiore settimana da marzo, colpa di un ritracciamento dei titoli tech e dei timori associati alla corsa dei rendimenti dei titoli di stato.

Nel finale il Dow è salito di 287,16 punti, l’1,15%, a quota 25.339,99. L’S&P 500 ha aggiunto 38,76 punti, l’1,42%, a quota 2.767,13. Il Nasdaq ha guadagnato 167,83 punti, il 2,29%, a quota 167,83.