Wall Street recupera nel finale, chiusura piatta

7 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Wall Street riesce a chiudere, complice il dato sull’attività nel settore dei servizi Usa, una la seduta di lunedì 6 gennaio in rialzo, dopo aver recuperato il ‘rosso’ della prima parte. Prima dell’escalation delle tensioni in Medio Oriente, gli indici Usa avevano toccato nuovi massimi grazie.

Il petrolio – che era salito di oltre il 3% venerdì – ha proseguito la sua corsa. Il contratto a febbraio ha chiuso a New York in rialzo di 0,22 dollari, lo 0,4%, a 63,27 dollari al barile. Il Djia ha guadagnato 6,66 punti, lo 0,02%, a quota 28.641,54. L’S&P 500 è salito di 6,45 punti, lo 0,20%, a quota 3.241,30. Il Nasdaq ha aggiunto 32,94 punti, lo 0,37%, a quota 9.053,71.