Wall Street poco mossa, mentre trapelano nuovi dettagli sul caso Ucraina

26 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

I maggiori listini americani non hanno preso una direzione netta in avvio della seduta di giovedì, preceduta da dati migliori delle attese sul fronte del disavanzo commerciale e, soprattutto, dalla testimonianza di un whistleblower secondo il quale il presidente Trump avrebbe deliberatamente cercato di trarre beneficio dall’investigazione a carico della società co-amministrata dal figlio di Joe Biden, più papabile avversario di Trump alle prossime elezioni.

Il Dow Jones è in rialzo dello 0,1%, mentre lo S&P 500 e il Nasdaq hanno aperto poco al di sotto del livello di parità.