Wall Street perde quota dopo i timori dal virus mutato nel Regno Unito

21 Dicembre 2020, di Alberto Battaglia

Wall Street ha aperto in deciso calo la seduta di lunedì 21 dicembre, segnata dai timori sul coronavirus mutato nel Regno Unito, la cui contagiosità sarebbe superiore a virus noto finora. L’S&P 500 ha ceduto l’1,2% in apertura, mentre il Nasdaq ha avviato gli scambi in calo dell’1,2%. Nel frattempo il Dow Jones ha lasciato sul campo 200 punti.

.