Wall Street: nuovo tonfo, DJ torna sotto 19 mila punti. Da lunedì chiude il floor

19 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Nuova seduta all’insegna delle vendite per Wall Street con il Dow Jones che è arrivato a perdere il 10% per poi chiudere in calo del 6,28% sotto quota 19mila punti come non succedeva dal 2017 ed è ai livelli precedenti l’insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump.

Tra l’altro, causa emergenza coronavirus, il New York Stock Exchange ha deciso di chiudere temporaneamente il floor e a partire dal 23 marzo, optando per contrattazioni tutte elettroniche.

Il Nasdaq cala dello 4,70% a 6.989,84 punti e lo S&P 500 scende del 4,86% a 2.406,17 punti.