Wall Street, nuovi ribassi dopo il ventilato rialzo dei tassi già nel 2022

18 Giugno 2021, di Alberto Battaglia
La Borsa americana ha avviato la seduta di venerdì con un deciso ribasso, cui hanno contribuito le dichiarazioni rese alla Cnbc dal presidente della Fed di St. Louis, James Bullard – che hanno anticipato ulteriormente le possibili tempistiche per il prossimo rialzo dei tassi.
L’S&P 500 procede in calo dello 0,76%, mentre il Dow Jones cede oltre un punto; più contenuto il ribasso per il Nasdaq Composite, in calo dello 0,44%.