Wall Street non perdona società che hanno avuto trimestrali deludenti

di Daniele Chicca
22 Luglio 2016 09:26

La Borsa Usa ha chiuso in ribasso per la prima volta in dieci sedute, mettendo fine a una striscia positiva che ha spinto i mercati azionari americani sui nuovi massimi di sempre. Sui corsi azionari hanno pesato le performance negative di titoli come Intel (-4%) i cui risultati trimestrali hanno deluso le attese.

L’Asia ha seguito la scia dei cali visti negli Stati Uniti. Shanghai lascia sul campo lo 0,86% e Hong Kong lo 0,44%. Il paniere Nikkei della Borsa giapponese ha perso l’1,35%. Anche l’Europa ha aperto gli scambi in rosso, con Piazza Affari che cede circa mezzo punto percentuale.