Wall Street in solido rialzo, a Jackson Hole Powell allontanerà spettro tapering Fed? Pfizer +3% con FDA, buy anche su cripto stocks

23 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Wall Street in ripresa dalle perdite della scorsa settimana, in attesa del grande evento market mover globale dei mercati finanziari di questa settimana: il simposio di Jackson Hole, noto per radunare il mondo dell’alta finanza.

Alle 16.15 ora italiana, il Dow Jones avanza di oltre 225 punti (+0,65%), a 35.347 punti; il Nasdaq sale dell’1,04% a 14.867 punti, mentre lo S&P 500 fa +0,75% a 4.475 punti circa.

Questa settimana, la trepidazione dei trader sarà rivolta tutta alle parole che saranno proferite dal numero uno della Federal Reserve, Jerome Powell, in occasione dell’apertura del simposio di Jackson Hole che, anche quest’anno, contrariamente a quanto previsto, avverrà in modalità virtuale e non in presenza.

Powell parlerà venerdì prossimo 27 agosto, alle 10 ora di New York (16 ora Italia).

I trader attendono qualsiasi indicazione che Powell potrà dare riguardo all’inizio del tapering, ovvero della riduzione del programma di acquisti di asset (Quantitative easing) per un valore di $120 miliardi al mese, che la Fed ha lanciato per proteggere l’economia americana dalle conseguenze della pandemia Covid-19.

Il discorso di Powell sarà intitolato “The Economic Outlook”.

In una nota riportata dalla Cnbc l’economista di Nomura Aichi Amemiya ha sottolineato che, “visto il recente deterioramento dei dati (macro) e vista la situazione pandemica, intravediamo il rischio che Powell si concentri sull’aumento dell’incertezza, a causa del recente aumento delle infezioni da Covid-19”.

Di conseguenza “come minimo – si legge ancora nella nota di Amemiya – crediamo che i recenti commenti arrivati dai funzionari della Fed sostengano la nostra view di un annuncio del tapering a dicembre, nonostante il Fomc preferirebbe il mese di novembre, stando a quanto emerso dal meeting di luglio”.

Wall Street è in ripresa dopo i cali della settimana scorsa, che hanno visto il Dow Jones cedere l’1,1%, lo S&P 500 perdere quasi lo 0,6%, interrompendo una scia rialzista che durava due settimane, e il Nasdaq arretrare dello 0,7%.

Oggi gli acquisti interessano, in particolare, i titoli dei colossi farmaceutici attivi nella produzione dei vaccini anti-Covid-19, dopo che la Food and Drug Administration ha rilasciato la piena approvazione per il vaccino in due dosi prodotto da Pfizer e BioNTech: il titolo Pfizer sale del 3% circa, BioNTech balza dell’8%, mentre Moderna fa +2%.

Occhio anche al rally scatenato di Trillium Therapeutics dopo la notizia del suo acquisto da parte di Pfizer. L’azione vola fino a +187%.

Buy anche sulle cripto stocks dopo che, per la prima volta dalla metà di maggio, i prezzi del Bitcoin hanno riagguantato e superato la soglia di $50.000: merito, tra le altre cose, dell’assist arrivato nuovamente da PayPal, che ha reso noto che anche i suoi clienti del Regno Unito (dopo quelli degli Usa) potranno acquistare, vendere e detenere Bitcoin e altre criptovalute, a partire da questa settimana.

Si tratta della prima espansione globale del servizio sulle criptovalute di PayPal al di fuori degli Stati Uniti. Coinbase e Microstrategy salgono del 2% circa. PayPal avanza dell’1,65% circa.