Wall Street in rosso, tonfo petrolio

24 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Chiusura in rosso ieri a Wall Street con gli investitori che temono sempre di piu’ una guerra commerciale protratta tra gli Stati Uniti e la Cina.

Nel finale, il DJIA ha perso 286,14 punti, l’1,11%, a quota 25.490. L’S&P 500 ha ceduto 34,03 punti, l’1,19%, a quota 2.822,24. Il Nasdaq Composite ha lasciato sul terreno 122,56 punti, l’1,58%, a quota 7.628,28.

Il petrolio a giugno al Nymex è scivolato del 5,7% a 57,91 dollari, minimi di marzo. Quello di ieri è stato il calo maggiore dal 24 dicembre scorso.