Wall Street in rosso, dopo nuove minacce dazi

4 Dicembre 2019, di Mariangela Tessa

Chiusura in rosso ieri per Wall Street, A pesare sugli indici è il riacutizzarsi delle tensioni proveniente dal fronte commerciale dopo che il presidente Usa, Donald Trump, ha minacciato una nuova stretta protezionistica.

Il Djia ha perso 280,23 punti, l’1,01%, a quota 27.502,81. L’S&P 500 ha perso 20,67 punti, lo 0,66%, a quota 3.093,20. Il Nasdaq ha lasciato sul terreno 47,34 punti, lo 0,55%, a quota 8.520,64.