Wall Street in rosso dopo la frenata di Trump sui tempi dell’accordo con la Cina

3 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

Avvio pesante per Wall Street, che male ha accolto le esternazioni del presidente Trump sui tempi (che potrebbero essere ancora lunghi) per la firma dell’accordo con la Cina. Tutti e tre i maggiori listini cedono oltre l’1% in apertura, con il Nasdaq giù in maggior misura, dell’1,22%.