Wall Street in rialzo sostenuto dal rally del petrolio. DJ torna sopra 20 mila punti

20 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Wall Street ha chiuso la seduta di ieri in rialzo grazie ai titoli energetici, in scia al rimbalzo messo a segno dal petrolio, e i titoli dei colossi tecnologici. Il Djia è riuscito comunque a chiudere al di sopra dei 20.000 punti, una soglia psicologica sotto la quale era scivolato mercoledì.

Il petrolio oggi ha fatto segnare la sua migliore performance di sempre in termini percentuali. Dopo aver perso il 24,4% nella seduta precedente, oggi il greggio ha messo a segno un +23,8% a 25,22 dollari al barile grazie anche alle indiscrezioni secondo cui il governo americano potrebbe intervenire per provare a sanare le divergenze tra l’Arabia Saudita e la Russia.

Il Djia ha aggiunto 188,27 punti, lo 0,95%, a quota 20.087,19.

L’S&P 500 è salito di 11,29 punti, lo 0,47%, a quota 2.409,39. Mentre il Nasdaq ha guadagnato 160,73 punti, il 2,30%, a quota 7.150,58.