Wall Street in profondo rosso, Dow -300 punti

2 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Continuano a perdere gli indici a Wall Street, in una giornata caratterizzata dalla pubblicazione del rapporto sull’occupazione, dai timori sui rapporti tra Stati Uniti e Cina e dalle incertezze sulle prossime mosse della Federal Reserve.

Dopo il taglio dei tassi di 25 punti base deciso dalla Fed, il primo dal 2008, gli investitori si chiedono inoltre se ci sarà un altra riduzione del costo del denaro entro la fine dell’anno.

Il Dow Jones perde 301 punti, l’1,13%; lo S&P cede 38,65 punti, l’1,31%; il Nasdaq cede 156 punti, l’1,92%. Il petrolio guadagna il 2,35% a 55,23 dollari al barile, dopo il crollo di ieri provocato dalle parole di Trump.