Wall Street euforica per l’occupazione: Dow torna sopra 25 mila punti

12 Marzo 2018, di Mariangela Tessa

La seduta di venerdì scorso a Wall Street è finita in forte rialzo con il Nasdaq Composite che per la prima volta dal 26 gennaio è tornato in territorio record. Gli investitori hanno brindato all’ottimo rapporto sull’occupazione americana di febbraio, quando sono stati creati più posti di lavoro del previsto (+313mila) ma, soprattutto, i salari orari sono cresciuti meno delle attese.

Il DJIA ha aggiunto 440,60 punti, l’1,77%, a quota 25.335,74; è stata la prima seduta sopra i 25mila punti dal 28 febbraio scorso; in settimana il guadagno per l’indice delle 30 blue chip è stato del 3,3%. L’S&P 500 è salito di 47,59 punti, l’1,74%, a quota 2.786,56; il bilancio settimanale è stato pari a un +3,5%. Il Nasdaq è aumentato di 132,86 punti, l’1,79%, a quota 7.560,81 e in settimana è aumentato del 4,2%.