Wall Street debole, chip nel mirino delle vendite

24 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

Chiusura in rosso per la Borsa di Wall Street: il Dow Jones perde lo 0,06% a 24.448,69 punti, il Nasdaq perde lo 0,25% a 7.128,60 punti. Positivo invece lo S&P500 a 0,01% a 2.670,29 punti. Sul fronte dei cambi, al termine delle contrattazioni a Wall Street, l’euro è scambiato a 1,2208 dollari.

L’accelerazione al ribasso dei listini c’è stata mentre il comparto dei semiconduttori torna a essere oggetto di sell-off: la settimana scorsa, il settore aveva sofferto per via dell’outlook deludente offerto da Taiwan Semiconductor Manufacturing, un produttore asiatico di microprocessori.