Wall Street contrastata, nervosismo per T-bond

26 Aprile 2018, di Mariangela Tessa

Chiusura contrastata ieri a Wall Street. La seduta è stata condizionata dal nervosismo associato al rialzo del rendimento del Treasury a 10 anni: se martedí era salito sopra il 3% solo nell’intraday, ieri ha chiuso al di sopra di quella soglia psicologica portandosi ai massimi del 2013.

Il DJIA ha aggiunto 59,7 punti, lo 0,25%, a quota 24.083,83. L’S&P 500 ha guadagnato 4,84 punti, lo 0,18%, a quota 2.639,4. Il Nasdaq Composite ha perso 3,62 punti, lo 0,05%, a quota 7.003,74.