Wall Street cauta, apertura in lieve calo

7 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

Wall Street ha aperto la seduta di martedì 7 gennaio con cambiamenti ridotti, mentre l’attenzione degli investitori è concentrata sugli sviluppi geopolitici nelle relazioni fra Iran e Stati Uniti. Il Dow Jones è l’indice più colpito, con un calo in apertura dello 0,3%, lo S&P 500 cede lo 0,1% e il Nasdaq è appena al di sotto della parità.  Per il momento gli investitori non sembrano persuasi del fatto che l’uccisione del generale Soleimani possa rivelare un rischio immediato di escalation militare.